IT / EN
febbraio 15, 2016

Albini donna Primavera/Estate 2017

Albini, donna: tessuti per camicie dalla forte personalità.

Una collezione completa, ricca di contenuti, eterogenea, che si approccia al mondo fashion femminile attraverso basi classiche reinterpretate e arricchite da giochi di strutture. Tessuti dall’eleganza classica e rigorosa che si intrecciano a quelli dalla femminilità più contemporanea. La collezione si sviluppa su una serie di temi colore, declinati su texture iconiche che si vestono di nuova creatività: i bianchi e gli azzurri in leggerezza – per la camicia in prezioso tessuto Giza 87, che non dovrebbe mancare nel guardaroba di ogni donna – le righe nautiche, il bianco e ilnero, le righe colorate, i toni naturali del lino.

La collezione Albini, donna per la Primavera/Estate 2017 si sviluppa su tre temi:

1. I bianchi e gli uniti (tinto filo o tinto pezza) in colori pastello dall’anima estiva, negli azzurri e nei blu. I tessuti tinto filo, sia fissi che elasticizzati, trovano la loro massima espressione nel bianco più candido e nell’azzurro. Grande ritorno della camicia in tessuto tino filo nel guardaroba femminile che si trasforma nel nuovo basic.

2. I tessuti tinto filo fantasia vedono come protagoniste le righe, interpretate su tessuti stretch in toni tenui a cui si aggiunge un concetto nautico che esalta le righe bicolore di tutte le dimensioni, in bianco/blu, bianco/rosso e bianco/azzurro. La donna ironica e sofisticata sceglierà  le righe in versione multicolor sviluppate sulla mussola di cotone, in cui al bianco e azzurro si abbina un tocco di giallo oppure declinate in colori accesi su base azzurra con note di arancio, giallo, rosso.

Non mancano i quadri: macro su mussola leggerissima nei toni scuri ed eleganti del rosso indiano, del verde, del viola, del rosa, del marrone.

L’eleganza classica delle disegnature dal gusto maschile è recuperata e reinterpretata in chiave femminile attraverso tessuti bouclé e filati bottonati che danno tridimensionalità.

L’estate è celebrata dal tema delle frange, per un concetto hippie raffinato anni ‘70 e dalle sofisticate  righe sviluppate sul lino in cui al bianco e al blu è abbinato anche il marrone.

3. Le stampe, multicolor o monocolore, micro o macro, sono sviluppate sia su basi ultra leggere che su pesi più importanti, adatti anche alla realizzazione di abiti.

Geometrie e grafiche si sviluppano in bianco e blu, per fantasie che vanno dalla riga spezzata al pois sofisticato.