IT / EN
febbraio 16, 2016

Albini Group, Collezioni Primavera/Estate 2017

Albini Group, leader nella produzione di tessuti per camiceria di alta gamma, presenta a Milano Unica le nuove collezioni pensate per i suoi diversi brand:Cotonificio Albini, Albini,donna, Thomas Mason, David & John Anderson e Albiate 1830. Tessuti sofisticati, basi e fantasie maschili e femminili che ispireranno camiciai specializzati, sarti e griffe per la Primavera/Estate 2017. 

Cotonificio Albini, movimento e leggerezza

Nella collezione Primavera/Estate 2017 di Cotonificio Albini le basi, anche quelle più tradizionali, si vestono di movimento per dare vita a tessuti per camicie leggeri, inusuali e contemporanei.

bianchi e i neutri, i colori pastello a fondo pieno o mélange, i blue on bluedeclinati in tutte le sfumature, i colori primari, i militari, i toni etno-folk delle spezie, i colori intensi e sportivi e l’optical bianco e neroSono questi gli otto temi colore individuati dal team stilistico, declinati su quattro diversi mood – Classic, Informalist, Urban e Sport – per creare una collezione moderna e contemporanea, che esalta al massimo i tessuti e la qualità del Made in Italy. A questi si aggiunge il Lino, tra le materie prime predilette della collezione, che attraversa tutti i temi e gli stili.

1. Classic – La camicia classica reinterpretata per un gusto sartoriale raffinato e moderno, mai banale. Filati mélange in colori dai più tradizionali ai toni più nuovi e freschi dei pastello.

E’ il mondo dei tessuti per eccellenza per confezionare la camicia classica, di cui per la prima volta fa parte anche il mélange. Novità assoluta il Popeline Fresh, tessuto dalla mano leggerissima. Grazie al totale controllo della filiera, Albini continua a innovare nelle materie prime, nei filati, nei tessuti e nei finissaggi.

2. Informalist – Tessuti in maglia nei blu e negli azzurri, piccoli effetti danno movimento alle superfici. Neutri e gradazioni di blu come sfondo e colori primari definiscono disegnature piccole e pulite. Diverse le interpretazioni delle righe, dall’armaturato, al regimental fino al folk.

Colore ed eccentricità. Sono i tessuti perfetti per la camicia casual, declinata nei colori primari – rosso, giallo e blu – abbinati al verde e all’azzurro. Righe e piccole disegnature definiscono uno stile vivace e sofisticato allo stesso tempo.

3. Urban – Ambiente metropolitano raffinato ed elegante, paesaggi urbani che fanno da sfondo a disegnature rigorose. “C’è bellezza nella semplicità”.

E’ il grigio metropolitano in tutte le sue declinazioni per tessuti ispirati al design e all’architettura, ideali per creare camicie dall’eleganza moderna.

4. Sport – Disegnature rivisitate nei colori mélange, utilizzando variazioni di neutri e militari. Stampe dal vago gusto retrò rappresentate anche in colori forti e densi creano interessanti contrasti. Il mondo della flora e della fauna si accende di colori vivi grazie alla stampa digitale. Inserimenti di filati bouclé e ciniglia evidenziano la tridimensionalità delle armature.

Ispirazione Cuba. Tessuti dal sapore etnico folk declinati nei toni del militare. Le stampe digitali di fiori e animali sono un richiamo al mondo della natura con disegnature all-over dedicate all’universo botanico.

Il lino – Le sfumature dei blu rimandano ad estati lontane nel tempo e un tocco di etnico viene dato da madras in colori vibranti. Uniti accesi e fantasie, importanti le righe anche in versione baiadera. Il lino si conferma uno dei protagonisti della collezione estiva, sia utilizzato in purezza che in mischia intima con il cotone, anche nella versione delavé. I colori speziati ricordano l’atmosfera colorata di Marrakech.

Albini,donna: tessuti per camicie dalla forte personalità

Una collezione completa, ricca di contenuti, eterogenea, che si approccia al mondo fashion femminile attraverso basi classiche reinterpretate e arricchite da giochi di strutture. Tessuti dall’eleganza classica e rigorosa che si intrecciano a quelli dalla femminilità più contemporanea. La collezione si sviluppa su una serie di temi colore, declinati su texture iconiche che si vestono di nuova creatività: i bianchi e gli azzurri in leggerezza – per la camicia in prezioso tessuto Giza 87, che non dovrebbe mancare nel guardaroba di ogni donna – le righe nautiche, il bianco e il nero, le righe colorate, i toni naturali del lino.

La collezione Albini,donna per la Primavera/Estate 2017 si sviluppa su tre temi:

1. I bianchi e gli uniti (tinto filo o tinto pezza) in colori pastello dall’anima estiva, negli azzurri e nei blu. I tessuti tinto filo, sia fissi che elasticizzati, trovano la loro massima espressione nel bianco più candido e nell’azzurro. Grande ritorno della camicia in tessuto tino filo nel guardaroba femminile che si trasforma nel nuovo basic.

2. I tessuti tinto filo fantasia vedono come protagoniste le righe, interpretate su tessuti stretch in toni tenui a cui si aggiunge un concetto nautico che esalta le righe bicolore di tutte le dimensioni, in bianco/blu, bianco/rosso e bianco/azzurro. La donna ironica e sofisticata sceglierà  le righe in versione multicolor sviluppate sulla mussola di cotone, in cui al bianco e azzurro si abbina un tocco di giallo oppure declinate in colori accesi su base azzurra con note di arancio, giallo, rosso.

Non mancano i quadri: macro su mussola leggerissima nei toni scuri ed eleganti del rosso indiano, del verde, del viola, del rosa, del marrone.

L’eleganza classica delle disegnature dal gusto maschile è recuperata e reinterpretata in chiave femminile attraverso tessuti bouclé e filati bottonati che danno tridimensionalità.

L’estate è celebrata dal tema delle frange, per un concetto hippie raffinato anni ‘70 e dalle sofisticate  righe sviluppate sul lino in cui al bianco e al blu è abbinato anche il marrone.

3. Le stampe, multicolor o monocolore, micro o macro, sono sviluppate sia su basi ultra leggere che su pesi più importanti, adatti anche alla realizzazione di abiti.

Geometrie e grafiche si sviluppano in bianco e blu, per fantasie che vanno dalla riga spezzata al pois sofisticato.

Thomas Mason: un universo di righe, lino e stampe

L’eleganza del lino. La collezione Thomas Mason per la Primavera/Estate 2017 si arricchisce di nuove basi, in cui grande protagonista è il lino – sia 100% che in mischia intima con il cotone – per dar vita a tessuti classici, estremamente eleganti, preziosi.

Il leitmotiv della collezione è la finezza, per una collezione fatta di tessuti da toccare, dalla mano morbida e piacevole. Le righe di gran classe, nette e rigorose, con una forte personalità, sono declinate in tutte le loro sfaccettature.

Grande novità della collezione sono i tessuti stampati: per la prima volta nella collezione Thomas Mason stampe floreali declinate su tessuti in cotone doppio ritorto con abbinamenti di colore molto particolari e moderni.

Collezione nella collezione, una piccola capsule di tessuti trattati con un finissaggio idrorepellente, perfetti per creare costumi da bagno chic e raffinati.

Quattro temi attraversano la collezione, per esaltare texture e colori:

1. Classic – Filati ricercati, colori classici, bianchi e azzurri. L’eleganza innata della camicia sartoriale. La tradizione di Savile Row unita a un know-how all’avanguardia e a materie prime d’eccellenza per una camicia di valore. Il must della camiceria rinnovato.

La nobiltà dell’azzurro unita alla tradizione di Savile Row. Tinte unite e fantasie sofisticate per un classico di alta gamma reinterpretato con tessuti innovativi e di ricerca.

2. Colonial – Colori smorzati, cachi, azzurri, avio e grigi danno un tocco casual. Le fibre esaltano al massimo le basi per creare un tessuto di lusso. Mani leggere ma con corpo, per un’eleganza rilassata, informale e raffinata.

Una camicia sportiva dalla doppia anima: casual per i colori e lussuosa e moderna allo stesso tempo per la qualità delle fibre. I colori sportivi – i neutri, i grigi, gli avio, i kaki – sono studiati e messi a punto su basi leggere in misto lino o su basi più pesanti, che trasformano il tessuto per camiceria in base ideale per creare overshirt e sahariane di grande modernità e tendenza.

3. Multicolor – Una chiara ispirazione anni ’60, declinata in stampe e mix di colori accesi. Le basi fanno risaltare le righe che si presentano in accostamenti inusuali, per un look originale e mai scontato.

Quando colore è sinonimo di eleganza, distinzione e buon gusto. Tessuti raffinati ma al tempo stesso informali, sviluppati su fantasie di righe e quadri per un gusto estroso e un po’ eccentrico. Il turchese e il rosa sono sapientemente abbinati ai verdi militari.

4. White & Navy – Mischie particolari su basi nuove, il bianco e il blu in tutte le combinazioni. Per una camicia adatta a qualunque occasione d’uso, dalla più formale e rigorosa alla più sportiva e casual.

Un bianco perfetto, un blu intenso di altissimo livello, utilizzati in tinta unita o in fantasie a contrasto per tessuti dall’eleganza rilassata, informale e raffinata, perfetti per creare camicie che diventano dei veri e propri passe-partout.

David & John Anderson: perfezione massima nei tessuti per camiceria

Il massimo della perfezione nel tessuto per camicie. Il più famoso marchio di camiceria britannico, acquisito da Albini Group nel 1992, è interprete dell’haute de gamme di Albini Group: tessuti realizzati con filati finissimi, ricavati dai cotoni più pregiati al mondo.

L’eccezionale know-how di David & John Anderson riesce a trasformare il filato di cotone più sottile in un tessuto morbido e setoso al tatto, studiando il giusto ritmo tra filo e telaio, modulandone la velocità per poter tessere i finissimi filati in Giza 45.

Golden Jubilee 330/4Millennium Star 330/3, Great Mogul 300/3, Cullinan 300/2 Sancy 240/3. I cinque diamanti più splendenti al mondo danno il nome a“The Diamonds” by David & John Anderson, la collezione di tessuti in cotone più preziosi mai realizzata.

Albiate 1830: casual di ricerca, denim di innovazione…sognando Miami

Albiate 1830 – marchio riconosciuto a livello internazionale per la sua autorevolezza nei tessuti per la camiceria sportiva e in denim, presenta per la Primavera/Estate 2017 una collezione declinata su tre macro-temi: Denim, Jacquard e Sport, tutti attraversati dai colori e dallo spirito di Miami.

1. Il Denim: La collezione Primavera/Estate 2017 presenta un grande sviluppo dei tessuti per il capospalla. Le stampe ispirate al mondo della cravatteria o all’universo floreale – realizzate a cilindro o a corrosione – sono declinate su lino, su chambray o su jersey. Importante anche lo sviluppo di nuove basi unite con utilizzo di filati in mischia cotone e lino e lino délavé.

Novità assoluta una linea di tessuti in denim giapponese, riconosciuto come uno dei migliori per ricerca e tradizione. Il denim giapponese viene tessuto su telai tradizionali a navetta, che lavorano a velocità ridotta e producono un tessuto irregolare ma estremamente ricercato e d’effetto.

Vero tratto distintivo del denim giapponese è la cimossa, ovvero la parte laterale del tessuto che ne evita lo sfilacciamento e conferisce al capo finito un aspetto unico e ricercato.

Il denim giapponese è un mix di grande artigianalità, estrema attenzione al dettaglio, altissima qualità e pura originalità. Albiate 1830 ha selezionato alcune varianti esclusive di denim cimossato made in Japan per arricchire e completare sempre di più la sua proposta e offrire tessuti unici e all’avanguardia contraddistinti da ricerca e tradizione.

2. Lo Jacquard si sviluppa in tre temi: Classico  che comprende tessuti in mischia intima di cotone e lino sviluppati con disegni ampi di fiori e foglie nei toni dell’azzurro e del rosso – Preppy  in cui il colore è declinato con lavorazioni a fil coupé su righe e quadretti multicolor – e Vintage – che comprende tessuti da colori neutri, soprattutto beige e naturali, accanto ad azzurri pastello e bianco su bianco.

3. Lo Sport è caratterizzato dal tema delle stampe dal gusto retrò sviluppate su due basi principali: 100% lino e chambray declinati nei toni del bianco e blu e del bianco e azzurro uniti al marrone e al verde militare.

Tessuti in mischie di cotone e lino dai pesi leggeri con fantasie a righe e quadretti. I colori? Tanto azzurro e verde militare uniti al marrone e al verde. Non manca il tema marino dell’azzurro e del rosso, grazie a micro dobby e filati bottonati bianchi e azzurri.

Il filato Tencel reinterpreta il tartan nei suoi colori più classici: blu, rosso verde, tagliati dal giallo e dal bianco.