IT / EN
febbraio 2, 2017

ALBINI GROUP, COLLEZIONI P/E 2018

Albini Group, leader nella produzione di tessuti per camiceria di alta gamma, presenta a Milano Unica le nuove collezioni pensate per i suoi diversi brand: Albini, Albini Donna, Thomas Mason e Albiate 1830.
Tutti i tessuti Albini Group sono creati a partire da materie prime d’eccellenza grazie a ricerca, expertise e creatività e ispireranno camiciai specializzati, sarti e griffe per la Primavera-Estate 2018.

_GMF3989
Albini, tessuti d’eccellenza per camicie perfette per ogni occasione

La collezione Primavera-Estate 2018 di Albini parte innanzitutto dalla profonda ricerca degli stilisti del brand nei filati, per arrivare a tessuti ideali per creare camicie che vanno dal classico al casual raffinato, alle quali non manca mai un tocco di originalità.
Formal, Contemporary, Leisure. Continua lo sviluppo di tre macro temi per una collezione moderna e contemporanea, che esalta al massimo la qualità del Made in Italy. La palette cromatica attraversa i colori della camiceria classica come il bianco, gli azzurri e i blu, ai quali in questa stagione si aggiunge un originale e sofisticato tocco di rosa.

I tessuti Formal sono suddivisi in cinque macro-famiglie:
Elegant, ovvero il mondo del classico rivisitato e aggiornato. Micro jacquard, lavorazioni fil coupé e filati mouliné sono esaltati da colori smorzati e toni mélange, che sempre di più entra a pieno titolo nella camiceria classica ed elegante.
Blue stripes, le righe all’ennesima potenza. Le basi più diverse come la mussola, lo chambray, il seersucker sono esaltate da righe di ogni foggia, da quelle realizzate con la ciniglia dall’aspetto quasi tridimensionale fino alle righe con filati bouclé, a quelle in elegante raso e alle righe stampate.
Holidays, è la camicia chic da indossare in vacanza o nel tempo libero, in lino o misto lino, fresca, leggera, destrutturata, confortevole. I colori coloniali e il sabbia si fondono con il rosa e l’azzurro, con tocchi di bruciato e di bordeaux. Le armature che giocano con lino e cotone creano effetti particolari, grazie anche ai filati in lino mouliné.
Colours, il colore entra in maniera importante nel mondo dei tessuti Formal, al bianco, al blu e all’immancabile rosa si aggiungono giallo, verde e rosso, declinati su leggerissima mussola di lino o tessuti stretch. Anche l’oxford si presenta nella sua versione più fine e si arricchisce grazie a filati mouliné. Chic anche la maglia, che riporta su jersey le classiche disegnature della camiceria.
Print, è l’anima formale della stampa: piccole disegnature fancy, come pinguini, fenicotteri, tucani e rondini si uniscono all’ispirazione micro pigiameria su basi in Piumino o in Piquet.

I tessuti Contemporary sono ideali per creare camicie moderne, realizzate con materie prime eccellenti e con grande cura dei dettagli, e sono impreziositi da filati speciali, frutto di grande ricerca tecnica e stilistica.
Trasversali alla collezione sono i tessuti Natural Comfort, realizzati con materie prime preziose ed esclusivamente naturali come cotone e lino, ma anche tencel. Grazie ad un innovativo trattamento che conferisce al tessuto un’elasticità naturale senza ricorrere all’uso di componenti sintetiche, il risultato è un tessuto traspirante, dall’aspetto elegante e colori luminosi, con una mano morbida e piacevole. Anche dopo numerosi lavaggi, la sensazione di indossare un tessuto confortevole dall’anima naturale rimane invariata.

Il tema sviluppato per i tessuti Contemporary è l’Urban design – per camicie cittadine da indossare ogni giorno o per capi più disinvolti. La palette cromatica attraversa i colori classici del bianco, blu e nero a cui si aggiungono i colori coloniali, il militare e i toni delle spezie. La grande ricerca porta all’utilizzo di filati bouclé e ciniglie, lavorazioni di micro ricami, ajour e agugliature e finissaggi crinkle e plissé. Le fantasie di quadri sfumati hanno un accento un po’ retrò e vintage.

Molteplici le ispirazioni del mondo Leisure. Mussole con check sfumati, fantasie di ispirazione etnica e militare, ricami, macro stampe floreali e pattern ispirati al mondo del painting attraversano a tutto tondo un’ampia selezione di tessuti pensati per una camiceria disinvolta e perfetta per il tempo libero. Il tema French Riviera alterna righe e stampe, non solo negli iconici bianco, rosso e blu ma anche osando con colori più accesi e solari. Ampissima la proposta di tessuti in lino, per camicie da indossare on the road in piena libertà. Via libera quindi ai colori naturali e coloniali, ai neutri al blu e all’azzurro sviluppati con filati mouliné. La stampa bianco su bianco, le lavorazioni ajour e l’utilizzo della ciniglia rendono questi tessuti sportivi ma sofisticati al tempo stesso. Anche la parte di stampa su lino è intensa e coloratissima e si accosta perfettamente ai madras e alle righe multicolor.

All’interno della collezione, per la prima volta Albini propone due esclusivi Trattamenti in Capo – Vintage e Shade – ideati in esclusiva dal team tecnico di Albini, che prevedono la colorazione di capi d’abbigliamento confezionati, simulandone l’invecchiamento naturale e garantiscono la qualità del brand. Il trattamento Vintage è ideale sui colori scuri e intensi, e grazie alle resine si ottiene un effetto vissuto e tridimensionale dalla grande personalità. Il trattamento Shade, invece, è ideale sui colori chiari e prevede che il colore si fissi nelle parti più esterne e spesse del capo, lasciando le parti più lisce di un colore più chiaro, per una tintura non omogenea ma molto gradevole. Ogni capo assume così delle particolari sfumature che lo rendono unico e diverso.

_GMF4007

Albini,donna: ispirazioni d’archivio per tessuti dalla spiccata femminilità

Gli archivi di tessitura Albini degli anni Cinquanta e Sessanta hanno ispirato il team stilistico di Albini,donna per dar vita ad una collezione di tessuti moderni e contemporanei, ma dalle forti suggestioni retrò.
Una collezione completa e ricca di contenuti, che sviluppa basi e lavorazioni eterogenee perfette per creare camicie e capi d’abbigliamento adatti ad ogni occasione. La palette di colori è estiva e iper-femminile e va dal bianco al cipria fino ai rosati e ai colori naturali, per arrivare al grigio, all’azzurro, al blu e al nero.
Un viaggio nel tempo, che parte da una reinterpretazione della Granny’s Heritage, ovvero i corredi di una volta e le camicie che ancora oggi si possono trovare nel baule di una nonna chic e sofisticata. Tessuti leggeri quindi, caratterizzati da una piccola struttura realizzata con un filo resistente, che crea piccoli ajour ispirati alla lavorazione ‘giro inglese’, in fantasia a righe declinate nei colori bianco e azzurro o con delicate fantasie floreali, realizzate con la tecnica dello jacquard.

Tra le novità di stagione, gli imbottiti, chiamati “puffy”, tessuti dall’aspetto a rilievo pensati per mettere in evidenza le armature, sviluppati in due versioni:
– una ideale per creare camicie estive fresche e femminili declinate nei colori delicati come l’azzurro, il rosa, il giallo e nell’immancabile bianco. Tra le proposte si fa notare un tessuto speciale che crea un originale pois tridimensionale;
– l’altra dall’anima più pesante e strutturata, tessuti perfetti per realizzare abiti estivi e dalla femminilità spiccata, sia tinta unita che a righe nei toni estivi del bianco, dell’azzurro e del blu. Non mancano tessuti illuminati da fili di lurex, che li rendono perfetti per capi da indossare sia di giorno che di sera.

Protagonista della collezione Albini, Donna per la Primavera Estate 2018 anche il Tema ‘Fazzoletti’. Forse non tutti sanno che… Albini negli anni Sessanta produceva anche tessuti per realizzare i classici fazzoletti. Proprio questi pattern ritrovati negli archivi dell’azienda, sono stati reinterpretati in chiave attuale per creare originali fantasie a check oppure tessuti con disegnature piazzate, su fresche basi misto lino, anche con inserti in lurex.

Gli immancabili tessuti bianchi sono declinati nella collezione su molteplici basi e strutture che vanno dalla leggerezza del voile e della mussola fino al tradizionale popeline e all’oxford. Non mancano i bianchi in prezioso cotone egiziano Giza 87, i tessuti Journey (quelli cioè perfetti da portare in viaggio perché non si stropicciano e quindi le camicie non si dovranno stirare) ed i Natural Comfort (ovvero tessuti stretch in 100% cotone). Sempre protagonista dei tessuti estivi anche il lino, fresco, traspirante ed elegante. Grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, la collezione Albini,Donna comprende anche tessuti bianchi non convenzionali, dalla mano carta o talcata.

 _GMF4057

Thomas Mason: i tessuti si vestono dell’eccentrica eleganza di ispirazione British

La collezione Thomas Mason per la Primavera/Estate 2018 è ispirata al DNA del brand: righe, colore ed eleganza con un tocco di raffinata eccentricità. Una collezione in continua evoluzione, attenta alle esigenze di un mercato che è sempre alla ricerca di novità e qualità, per una proposta di tessuti che si rinnova e si evolve ad ogni stagione.
Rigorose e al tempo stesso creative e coloratissime: le righe dei tessuti Thomas Mason non nascondono un richiamo fortemente British e sono ideali per camicie perfette ed eleganti. La palette è declinata principalmente nei colori puri e primari, brillanti e di grande personalità, con piccoli accenni di mélange.
Le disegnature della riga classica sono il simbolo della camicia sartoriale dall’eleganza innata ispirata alla tradizione di Jermyn Street, che unite ad un know-how all’avanguardia e a materie prime d’eccellenza sono gli ingredienti perfetti per una camicia di valore.

Le basi sono preziose e sofisticate – in grande predominanza create con filati ritorti come 80/2, 100/2, 120/2 e 140/2 ed esaltano al massimo i colori, per una camicia piacevole da indossare e che diventa sempre più bella ad ogni lavaggio. Le camicie Thomas Mason, infatti, sono destinate ad avere una lunga vita, perfette da tramandare di padre in figlio.

La collezione si sviluppa su due temi principali:
Traditional, ovvero la tipica camicia da sottogiacca, che comprende gli abbinamenti di colore più classici che vanno da combinazioni di azzurro e colore su disegnature inglesi fino a righe nette colorate con tinte forti e prettamente estive. A questi tessuti in cotone si aggiungono i lini e misti lini, disegnati e colorati in maniera più soft e delicata;
Casual, tessuti caratterizzati dalle disegnature più marcate e vistose, come quadri multicolor medi e piccoli e classici tartan ricolorati con abbinamenti nuovi, anche in versione mélange. Anche qui non mancano le righe, nette e marcate, anche in versione pigiama, sia su basi in cotone che in cotone e lino. Molto in tendenza il tema della maglia, per un look casual e raffinato al tempo stesso.

Thomas Mason ha trovato la sua direzione stilistica anche per quanto riguarda i tessuti stampati, con pattern che caratterizzano alla perfezione i suoi tessuti, come micro fiori e righe stampate.

_GMF3890

Stampa, sport e denim: le tre anime di Albiate 1830

Albiate 1830, marchio riconosciuto a livello internazionale per la sua autorevolezza nei tessuti per la camiceria sportiva e in denim, presenta per la Primavera/Estate 2018 una collezione caratterizzata da ricerca e innovazione, per proposte all’avanguardia in fatto di stile, tendenza e materiali.
Le anime del brand sono da sempre il denim, lo sport e jacquard, alle quali nelle ultime stagioni si è unita la stampa, sempre più protagonista.

1. PRINT – il mondo dei tessuti stampati rappresenta una parte consistente della collezione Albiate 1830 e si declina in cinque diversi temi:
Hawaii – pattern pop & preppy in colori fluo su basi in tinte naturali e sofisticate. Via libera quindi a labbra ispirate a Andy Warhol, cocomeri, limoni, ananas e fuochi d’artificio per camicie unconventional e molto cool;
Hawaii Vintage – un sapore retrò anni Settanta, atmosfere hippie chic che si ritrovano su tessuti in puro lino dai colori iper sofisticati. Macro fiori di diverse forme si tingono di blu, con tocchi di grigio e bordeaux;
Military – il camouflage si fa sempre più ricercato su tessuti tinto pezza e la stampa di raffinata vegetazione o di stellette militari è declinata nei tipici verdi, beige e marrone;
Hawaii Vintage Indaco – palme, surfisti, fiori e cieli stellati ricoprono tessuti in mussola denim, per camicie casual dedicate a tipi alternativi;
Giappone – raffinate stampe di ispirazione nipponica come fiori di pesco e di ciliegio e grafiche orientali, vestono tessuti in 100% lino indaco.

2. SPORT – l’universo dei tessuti per camicie sportive è da sempre protagonista delle collezioni Albiate, che per la Primavera/Estate 2018 attraversa una serie di ispirazioni:
Panama Oxford, ovvero il classico tessuto Albiate che si veste di tartan e macro check declinati nei colori marini: bianco, rosso e blu;
Oxford Americano, per camicie destrutturate e oversize dal gusto americano, da indossare soprattutto sopra la t-shirt;
Madras, tessuti a medio/macro check in cotone fiammato in cui si intersecano i toni del blu, del rosso, del verde, del giallo e del rosa. Colori sofisticati –naturali, blu avio, grigi- completano questo tema;
Madras Preppy, i colori accesi e preppy vestono tessuti in cotone e lino délavé, per una camicia sportiva perfetta da indossare con le espadrillas;
Safari, lino e filati fiammati giocano con tartan, check e righe in colori intensi su fondo bianco o écru;
Mélange, i colori del cielo al tramonto di Los Angeles tingono con le loro sfumature mélange tessuti in cotone, in cui i grigi e i marroni sono accostati in maniera armonica al rosa e all’avio;
Urban, la camicia da città nasce da filati Tencel in rigorosi pattern gessati mossi da piccoli dobby, Regimental o Principe di Galles, declinati nei toni scuri del blu e dell’antracite;
Etnico, tessuti in puro cotone o in cotone misto lino sono enfatizzati da quadri sfumati e righe in barré, per un look disinvolto e rilassato;
Jacquard, una lavorazione molto amata dagli stilisti di Albiate, che l’hanno utilizzata per tessuti doppia faccia camouflage, floreali o di ispirazione etnica sempre senza dimenticare il mondo classico;
Raw yarns, sono i tessuti dalla mano un po’ grezza, realizzati con filati bottonati, fil coupé o con un gioco di armature perfetto per creare movimento. Righe e quadri sono rigorosamente in colori neutri, abbinati al rosso e al blu.

3. DENIM – è la grande passione di Albiate. La ricerca e la creatività degli stilisti del Brand ha portato a creare una collezione di tessuti perfetti per il mondo della camiceria, ma non solo.
Indaco 100% lino, il blu, il nero e le sfumature di marrone sono abilmente mescolati tra loro per creare tessuti in puro lino a righe, finestrati o con disegnatura Madras – realizzati anche con filati stampati – perfetti per camicie o per giacche dall’aspetto volutamente stropicciato e imperfetto;
Indaco stripes, le righe su cotone e lino si tingono di blu: da micro a baiadera, con giochi di armature che rimandano al gusto etnico, sono perfette per capi di abbigliamento che vanno dalla camicia fino al bermuda;
Indaco etnico, la lavorazione jacquard incontra l’etnico per dar vita a tessuti tono su tono doppia faccia dall’anima africana;
Embroidery, il ricamo di piccoli fiori o micro ancore impreziosisce chambray e lino indaco;
Denim giapponese, riconosciuto come uno dei migliori per ricerca e tradizione, viene tessuto su tradizionali telai a navetta che producono un tessuto irregolare estremamente d’effetto. Vero tratto distintivo è la cimossa, che conferisce al capo finito un aspetto unico.