IT / EN
Febbraio 25, 2020

FILATI SEMPRE PIÙ PREZIOSI, TRACCIATI E SOSTENIBILI

I Cotoni di Albini, società di Albini Group specializzata nella produzione di filati di alta gamma realizzati con le materie prime più preziose al mondo, presenta le novità della sua collezione Autunno/Inverno 2021-2022, che punta su fibre nobili, sostenibili e tracciabili.

Dopo due anni di ricerca e lavoro, iniziati con la coltivazione diretta di cotone organico in Texas, New Mexico e California, nasce il nuovo filato Biofusion™. Realizzato con una mischia di cotoni americani organici, Biofusion™ è un filato scientificamente tracciato al 100% grazie a un metodo altamente innovativo messo a punto da Oritain, leader mondiale nella scienza forense. Con questo rivoluzionario progetto, il prodotto finale può essere tracciato dal campo di coltivazione fino al punto vendita: una garanzia non solo dell’origine, ma anche della qualità e della produzione etica e sostenibile del prodotto.

I Cotoni di Albini ha chiuso il 2019 con un fatturato di 28,5 milioni di euro, in crescita del 21% sul 2018, confermando il trend di crescita trasversale su tutti i mercati.

“Innovazione, ricerca e sostenibilità – spiega Daniele Arioldi, Presidente de I Cotoni di Albini – sono i valori che caratterizzano la produzione de I Cotoni di Albini, che condivide con il Gruppo Albini la filosofia e la strategia che ha permesso di essere ampiamente riconosciuta dai Clienti come punto di riferimento per la fornitura di filati dall’alto contenuto qualitativo, espressione tipica del made in Italy e per il servizio eccellente”.

I Cotoni di Albini costituiscono una risposta alla crescente richiesta del mercato di filati sempre più performanti e realizzati nel pieno rispetto dell’ambiente e delle persone.

Oltre a Biofusion™, I Cotoni di Albini propone per la nuova collezione il primo prodotto riciclato in titoli molto fini: Retwist™ è un filato in cotone riciclato certificato GRS (Global Recycle Standard).

È stato inoltre ulteriormente sviluppato il progetto Hemotion®, dedicato alla lana: proveniente dall’Australia e certificata mulesing-free, la lana viene filata con una tecnica all’avanguardia che prende ispirazione dal mondo cotoniero per ottenere un filato finissimo, regolare e di qualità impareggiabile. Il filato Hemotion® dà vita a un tessuto in lana altamente performante, leggero e termoregolatore, confortevole e con un’elasticità naturale, lavabile in lavatrice, ingualcibile e resistente al pilling.

L’offerta in pura lana è stata ampliata da mischie con materie prime nobili, come il cashmere e il cotone Sea Island, e sostenibili, come il cotone organico tracciato.

Altra importante novità di questa collezione sono i filati mélange, realizzati in 100% cotone Supima in titolazioni finissime e scientificamente tracciati da Oritain.

La ricerca continua e l’innovazione di prodotto sono gli elementi distintivi che rendono i filati de I Cotoni di Albini un prodotto largamente ricercato e apprezzato dal mercato italiano ed internazionale.

“I Cotoni di Albini – spiega Daniele Arioldi – permette al Gruppo di perfezionare il controllo diretto che esercita sulla filiera produttiva, condizione essenziale per poter assicurare la completa sostenibilità e tracciabilità di ogni metro di tessuto prodotto”.